Doga_01a_web

Boiserie moderne: applicazioni d’arredo

È possibile ricorrere a boiserie moderne per arredare case e spazi in stile contemporaneo? Quali possono essere le applicazioni d’arredo più indicate per le boiserie moderne attualmente disponibili?

Prima di tutto è bene chiarire cosa si intende con questo termine e dove lo stesso nasce.

Il termine boiserie nasce nell’epoca medievale e sta a indicare grandi e piccole rifiniture e decorazioni realizzate alle pareti per andare a decorare ambienti e dare un tocco di originalità e sfarzo. Le più utilizzate da sempre, nonché quelle maggiormente conosciute, sono quelle in legno, destinate anche ad arredare spazi più comuni e meno sfarzosi.

Ad oggi le tecniche progettuali applicate alla realizzazione di boiserie sono in costante evoluzione, con lo scopo di offrire al cliente soluzioni personalizzate e adatte per andare ad arredare i singoli ambienti. Del resto, le boiserie si possono realizzare e posizionare in tutti i locali della casa, dal soggiorno alla cucina, dalla camera da letto al bagno, per andare a creare dettagli unici e originali all’interno di ogni stanza. Queste finiture non trovano applicazione solo all’interno di case e appartamenti, bensì possono essere utilizzati anche all’interno di negozi, centri benessere, lobby, corridoi e in qualunque struttura dove si desideri donare un tocco di originalità e cura ulteriore.

Le boiserie possono essere impiegate sempre e ovunque, purché si tenga conto dello stile di ogni singola stanza, andando quindi a creare forme uniche e curate che andranno a integrarsi nel locale conferendo un’armonia complessiva visivamente apprezzabile.

Boiserie moderne: quali sono le possibili applicazioni d’arredo?

Come già anticipato nel paragrafo precedente, le boiserie possono trovare impiego in differenti ambienti, sia privati che all’interno di locali pubblici, andando ad arricchirli, ma anche a coprire alcuni dettagli o difetti che non vogliono essere messi in mostra, in quanto ritenuti poco armoniosi con il resto del locale.

Ecco quindi che, tenendo presenti questi fattori, si presentano dinnanzi ai nostri occhi una molteplicità di ambiti e contesti nei quali inserire una boiserie è possibile.

  • Per mascherare pareti con muri irregolari o per proteggerli dai difetti creati dall’umidità. In questa maniera si avrà la possibilità di creare una sorta di “vestito” per foderare le pareti da nascondere, mettendo invece in risalto alcuni dettagli dell’ambiente nel quale le stesse vengono installate.

Un vantaggio dato dall’impiego di boiserie alle pareti è quello di creare un ambiente accogliente, caldo ed avvolgente, ma al contempo anche ricercato ed elegante. La contemporaneità della boiserie non sarà data infatti dalla soluzione in sé stessa, ma dal contesto all’interno della quale verrà posizionata e delle lavorazioni che andranno a caratterizzarla.

  • Per realizzare inserti e accessori per l’arredamento, da posizionare alle pareti o da adattare a mensole e librerie. Queste boiserie contemporanee risulteranno perfette per andare a valorizzare spazi e angoli della casa, rendendoli unici nel loro genere, eleganti e studiati.

Il legno è un materiale naturale e prezioso, nobile e in grado di trasmettere calore ed un senso di accoglienza ineguagliabile, ragion per cui le boiserie sono indicate per impreziosire ogni ambiente nel quale vengono installate.

  • Per nascondere i cassonetti delle tapparelle, elementi che molti non amano vedere nelle loro stanze. Realizzare una boiserie su misura attorno ad un cassone rappresenta un valore aggiunto per il locale, una peculiarità in grado di nascondere elementi poco apprezzati. Creare finte travi o soffitti in grado di mascherarli, ante o altri dettagli puramente ornamentali consentirà di nascondere alla vista questi elementi.