Twin_05_web

Come scegliere la cabina armadio perfetta per la tua camera

Individuare e scegliere la cabina armadio perfetta per la camera da letto equivale a dotarsi di un elemento d’arredo che favorisce ordine, comfort e massima organizzazione di indumenti di ogni tipo, e che rappresenta al contempo un elegante protagonista del design dei tuoi ambienti.

Tuttavia, per scegliere la cabina armadio più adeguata, è opportuno seguire alcune regole chiave che permetteranno di ottimizzare spazi e budget a disposizione, garantendoti al contempo la migliore soluzione estetica e funzionale.

Scegliere la cabina armadio: le considerazioni fondamentali

Una volta definito l’ambiente in cui la cabina armadio sarà collocata – in questo caso la camera da letto – bisognerà procedere ad alcune considerazioni fondamentali che riguardano, essenzialmente, lo spazio a disposizione, lo stile da mantenere, l’organizzazione interna e la funzionalità. Ogni aspetto della progettazione della cabina armadio dovrà essere curato in minimo dettaglio per garantire gli standard di performance che sono tipici di questo elemento di design.

Vediamo insieme i principali punti chiave da definire.

Le forme e le dimensioni

La dimensione della cabina armadio – altezza, ampiezza, area totale – è ovviamente il primo punto chiave da definire con precisione. Il consiglio, in questo caso, è di partire dalle dimensioni minime consigliate (1,30×1,50 metri per persona, con un passaggio pari ad almeno 70 centimetri) e ampliare poi la superficie sfruttabile a seconda della disponibilità di spazio o, semplicemente, delle esigenze personali.

Se hai a disposizione un angolo, a dunque stai ipotizzando una cabina armadio a L, ricorda che lo spazio consigliato per ogni lato non dovrebbe essere inferiore ai 2 metri. Al contrario, se disponi di una parete lineare o la camera da letto ha una forma stretta e allungata, potrai optare per soluzioni di estetica minimalista, magari in free-standing, per non togliere ariosità e respiro alla stanza.

Se le soluzioni a vista non fanno al caso tuo e preferisci invece nascondere la cabina armadio allo sguardo, senza però inficiare troppo lo spazio a disposizione, ti consigliamo di valutare soluzioni non con anta a battente quanto piuttosto con anta scorrevole, di design pulito e minimalista, magari in una tonalità di colore che si integri in modo fluido al resto della stanza o addirittura alle pareti.

Esistono poi circostanze in cui un’intera area della stanza viene destinata alla cabina armadio, e dunque lo spazio diventa un problema relativo. In questo caso, se l’ambiente dispone di più finestre ti consigliamo di progettare la tua cabina armadio proprio attorno ad essa. La luce naturale è infatti un’alleata essenziale per questo tipo di ambiente, e l’effetto estetico sarà notevole.

Lo stile

Per quanto riguarda lo stile della cabina armadio, esso dovrebbe adeguarsi al design della camera da letto o addirittura a quello dell’intera abitazione. Contattare esperti produttori e progettisti come RES ti permetterà di individuare, sia per materiale, che per stile e per colori, la cabina armadio più adatta ai tuoi ambienti domestici e di progettare una soluzione calibrata al millimetro sulle tue esigenze estetiche e di performance.

In linea generale, comunque, potrai optare per cabine armadio in stile tradizionale, realizzate con materiali naturali e di impatto visivo imponente come il legno, magari nelle essenze più scure, oppure per modelli più moderni e minimalisti, progettati per adeguarsi agli spazi in modo meno invasivo. In questo caso, largo a vetro, metallo e finiture lucide.

Gli accessori

Infine, la progettazione della cabina armadio perfetta per la tua camera dovrà sempre includere una valutazione adeguata degli accessori disponibili. Scarpiere, cremagliere, punti luce interni, specchi, ripiani, cassettiere e bastoni appendiabiti rappresentano, di norma, i più apprezzati e utilizzati.

Ricorda comunque che potrai includere tutto il necessario per rendere l’utilizzo della cabina armadio più semplice e funzionale: da un tappeto su cui camminare scalza a una piccola poltrona per rilassarti o appoggiare gli abiti che stai provando, da comode scatole per il cambio stagione o per stivare indumenti che non indossi spesso fino a una scaletta per raggiungere i ripiani più alti.