2-11

Quali maniglie per porte scegliere

Nel momento in cui ci si pone il problema di quali maniglie per porte scegliere all’interno dei propri ambienti, bisognerà tenere conto che le maniglie dovranno essere abbinate alle porte, e che queste ultime dovranno garantire una sinergia perfetta con i locali e lo stile della casa, dell’ufficio o del luogo di rappresentanza che si intende allestire.

Partendo da questo presupposto, è facile comprendere come una scelta corretta in termini di maniglie per porte influenzi fortemente l’estetica di un ambiente, poiché queste componenti sono veri e propri pezzi d’arredo e di design che donano stile e personalità.

In generale, per scegliere le maniglie per porte più adeguate si dovrà tenere conto di una serie di fattori:

  • Colori
  • Finiture
  • Materiali
  • Forme
  • Stile

Per ciascuno di questi, performance e alta valenza estetica dovranno essere sempre tenute in considerazione.

Vediamo insieme qualche esempio di abbinamento standard tra porte e maniglie, partendo dai modelli e dagli stili più noti, per permettervi di comprendere quali sono le regole generali che andrebbero sempre applicate:

  • Maniglie per porte in legno: se amate queste soluzioni classiche e tradizionali, che rendono gli interni caldi e accoglienti, potrete valutare la scelta di maniglie con finitura oro, cromo oppure bronzo, particolarmente indicate per essenze lignee scure. Se invece le vostre porte sono in legno chiaro, vi consigliamo di indirizzare la vostra attenzione su maniglie con finiture matt o in acciaio, sia nella versione lucida che satinata. Anche per quanto riguarda lo stile delle porte, l’essenzialità potrà essere accompagnata dalla scelta di materiali e colori più moderni per le maniglie, mentre le maniglie in oro o bronzo brunito si abbineranno bene a porte più classiche.
  • Maniglie per porte colorate: nel caso in cui abbiate scelto porte colorate per i vostri ambienti, dovrete innanzitutto individuare la tonalità dominante e ricorrente così da creare un’armonia perfetta e non, al contrario, un effetto straniante alla vista. Se le vostre porte sono gialle, potrete favorire maniglie per porte in acrilico semitrasparente, che richiamano la nuance cromatica senza esasperarla. In altri casi, e specialmente se le porte sono di colore molto vivace, scegliere un colore neutro per la maniglia si rivelerà la soluzione vincente.
  • Maniglie per porte in vetro: quando le porte presentano superfici completamente vetrate oppure riquadri in vetro o cristallo, è essenziale identificarne bene lo stile. Minimalista o classico? Squadrato o tondeggiante? È in base a estetica e forma che dovrete scegliere le vostre maniglie per porte. Quelle di linea squadrata sono perfette per un effetto ordinato e rigoroso, mentre quelle più curvilinee vi permetteranno di addolcire l’impatto visivo.

Quelli che vi abbiamo presentato sono soltanto alcuni dei tantissimi abbinamenti che è possibile creare tra maniglie per porte, superfici e stili degli ambienti. Se tuttavia le vostre soluzioni di interior design sono uniche, particolari e studiate ad hoc, la consulenza di esperti professionisti come quelli messi a disposizione da RES si rivelerà sempre la soluzione ideale per creare abbinamenti perfetti.